Barra di Navigazione Barra di Navigazione
Header Commands
Contenuto CMS Contenuto CMS
Prodotti Prodotti
Prodotti
Atimos
È una soluzione inalatoria pressurizzata (pMDI) di formoterolo fumarato, basata sulla tecnologia Modulite e indicata nel trattamento sintomatico a lungo termine dell’asma e della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Il farmaco è commercializzato in tutti i principali paesi europei.
[...]
Area Terapeutica
 
Bramitob
Formulazione di tobramicina in soluzione inalatoria sterile, indicata per il trattamento delle infezioni polmonari croniche indotte da Pseudomonas aeruginosa nei pazienti con fibrosi cistica (CF).
[...]
Area Terapeutica
 
Clenil
Clenil (beclometasone dipropionato), lanciato in Italia nel 1979, è indicato per il trattamento dell’asma e di altre affezioni infiammatorie e di natura allergica.
[...]
Area Terapeutica
 
Curosurf
È un surfattante naturale per somministrazione endotracheale indicato nella prevenzione e nel trattamento della sindrome da distress respiratorio in neonati prematuri. 
[...]
Area Terapeutica
 
Foster
Foster è un’associazione fissa di beclometasone dipropionato (corticosteroide) e formoterolo fumarato (ß2-agonista a lunga durata e a rapida insorgenza d’azione per il trattamento dell’asma) da assumere per via inalatoria.
[...]
Area Terapeutica
 
Hyaneb
È una soluzione ipertonica da nebulizzare, contenente cloruro di sodio 70 mg/ml e ialuronato sodico 1 mg/ml.
[...]
Area Terapeutica
 
Iperten
Manidipina, calcio antagonista diidropiridinico di ultima generazione, è indicata nel trattamento di pazienti con ipertensione arteriosa da lieve a moderata.
[...]
Area Terapeutica
 
Peyona
Peyona (caffeina citrato), farmaco orfano a uso ospedaliero registrato secondo procedura centralizzata europea, è indicato per il trattamento dell’apnea primaria nei neonati prematuri, una patologia causata dallo sviluppo incompleto dei centri cerebrali deputati alla respirazione.
[...]
Area Terapeutica
 
Contenuto CMS Contenuto CMS
Focus
L'Europa tenta il recupero in R&S
Oggi la ricerca biomedica ha un forte accento americano. Tuttavia, la predominanza degli Stati Uniti in fatto di innovazione nelle scienze della vita è un fenomeno recente, messo in discussione grazie all'impegno di Europa e di altri paesi. Prima del 1980, l'industria biomedicale era trainata dalle imprese europee, sia in termini di presenza sul mercato, sia per la capacità di creare e fabbricare produrre innovativi. Sostenuta da un'industria chimica nata dalla rivoluzione industriale del 19° secolo, l'Europa ha mantenuto una posizione dominante nella ricerca biomedica per gran parte del 20° secolo.